Kubota Masataka


Masataka Kubota e’ nato ad Osaka nel 1945. Ha studiato all’Universita’ Statale Belle Arti di Tokyo, e poi ha seguito un biennio di perfezionamento. L’interesse per la pittura figurativa italiana lo ha portato a Firenze dove ha proseguito gli studi secondo il programma accademico, la figura, i motivi tradizionali utili all’apprendimento del mestiere. Ha iniziato la produzione autonoma nel 1979. Nel 1985 si e’ stabilito a Milano, poi a Bergamo. Alla conoscenza delle eredita’ classiche, prima quella giapponese e poi quella italiana, e’ seguito il contatto con i movimenti contemporanei. Fin verso il 1990 nelle sue composizioni predominava l’uso di superfici distese, piane, a vario profilo, di sviluppo libero e organico, quasi paesaggi astratti, comunque fuori e a distanza dal costruttivismo geometrico.

Nel corso degli anni Novanta ha elaborato la pittura piu’ matura e complessa che consideriamo oggi.
Il suo curricolo formativo e’ stato dunque arricchito dalla duplice origine. Sulla radice dell’ Estremo Oriente, da intendere soprattutto come mentalita’ e sensibilita’, ha innestato l’esperienza artistica dell’Occidente, particolarmente quanto a informazione ed aggiornamento culturale attuale.