Gabai Samuele

Ligornetto 1949


Nasce a Ligornetto nel 1949.
Ha vissuto a Milano dal 1969 fino alla meta’ degli anni settanta, frequentando l’accademia di belle Arti di Brera, diplomandosi nel 1973 e al tempo stesso frequentando corsi di mosaico e affresco alla Scuola d’Arti Applicate del Castello Sforzesco. Tornato a vivere in Ticino si stabilisce a Campora sulle pendici del Monte Generoso in Valle di Muggio. Questo paesaggio segneraànon poco il suo immaginario: impronta non strettamente figurale, ma calata dentro il corpo vissuto dall’esistenziale. Mantiene assidui contatti con l’ambito Milanese dove ha tenuto le prime significative Mostre personali e ha partecipato a qualificate manifestazioni collettive. Inizia a Brera, l’attività incisoria, che lo porta nel 1975 a realizzare “Stabat Mater”, il punto di partenza di una passione che, in collaborazione con poeti e scrittori, darà seguito ad una serie di pubblicazioni bibliofile ancora in atto.

Dopo aver conseguito la Borsa della Confederazione per le Belle Arti, dal 1985 all’ 87 soggiorna a Roma, membro dell’Istituto Svizzero di Via Ludovisi; occasione privilegiata di approfondimento delle proprie conoscenze artistiche. Ha tenuto Mostre personali e partecipato a collettive in Patria e all’estero ottenendo sempre ottimi consensi di pubblico e di critica. Sue opere si trovano in Musei e importanti collezioni pubbliche e private. Attualmente vive a Campora in Canton Ticino, mentre il suo Studio è ubicato a Vacallo.

Wikipedia